Recensione

redazione
Il set più interessante dell'Hardly Strictly Bluegrass 2018: Don Was & Friends

Public

Giovedì, 18 Ottobre, 2018
redazione
Da Graham Nash ai Los Lobos fino ad I Am With Her e alla grandissima Ani Di Franco, ecco il resoconto della seconda giornata dell'Hardly Strictly Bluegrass 2018

Public

Giovedì, 18 Ottobre, 2018
redazione
Un grande inizio per l'Hardly Strictly Bluegrass 2018 aperto da David Bromberg e proseguito sui sette palchi con tanta grande musica

Simon & Garfunkel. Un ponte su acque agitate

Image: 

Nella straordinaria creatività musicale degli Anni Sessanta, Simon & Garfunkel si ritagliano uno spazio di prim’ordine che emerge contemporaneamente sia per la genialità compositiva del primo, sia per la sensibilità vocale dell’altro. Un felice incontro che, come spesso avviene, inizia fin dai banchi di scuola.

Passenger

Image: 
“Grazie a tutti per essere venuti. Questa sera ascolterete molte canzoni tristi, ma non tutte, solo il 95%”. Così Passenger ha dato inizio al suo live sul palco dell’Alcatraz di Milano.
L’artista di Let Her Go è un folk singer vecchio stampo, canta a gran voce i suoi pezzi, ma prima ci tiene a raccontare come sono stati scritti.
Ringrazia il pubblico per essere così silenzioso e tranquillo, perché la sua musica non è fatta per essere sentita ma per essere ascoltata, per coglierne le sfumature e capirne davvero il significato.

Pagine

Subscribe to Recensione