Depeche Mode

Rock and Roll Hall of Fame 2020 - La cerimonia insolita di quest’anno con Depeche Mode, Nine Inch Nails e gli altri

Image: 
Depeche Mode, Nine Inch Nails, Doobie Brothers, T. Rex, Whitney Houston e Notorius B.I.G. sono gli artisti ammessi quest’anno nella Rock and Roll Hall of Fame. Contrariamente agli altri anni e a causa dell’emergenza Covid-19, non vi è stata la solita cerimonia al Public Auditorium di Cleveland (Ohio) con le esibizioni live degli artisti e che era in programma inizialmente lo scorso 2 maggio, ma è stato possibile seguire l'evento su HBO e quindi osservare ed ascoltare solo da remoto i discorsi di accettazione della nomina da parte degli ammessi.

Anton Corbijn al lavoro su un nuovo libro dedicato ai Depeche Mode

Image: 
Ancora una volta Anton Corbijn e i Depeche Mode. Stavolta il regista e fotografo, che da più di trent'anni collabora con Dave Gahan e soci, ha annunciato sul suo profilo Instagram che sta lavorando a un nuovo libro dedicato alla band:
 
 

“Depeche Mode – Spirits In The Forest” esce in versione DVD e Blu-Ray

Image: 
Esce venerdì 27 marzo per la prima volta in versione DVD e Blu-Ray Depeche Mode – Spirits In The Forest, documentario con audio e immagini inedite dei concerti di Berlino del Global Spirit Tour (qui la nostra recensione) sulla scia del successo riscontrato dalla critica, dei grandi risultati ottenuti al box office e dell'entusiasmo dei fan.
Venerdì, 24 Gennaio, 2020
redazione
Gli ammessi alla Rock & Roll Hall Of Fame, Billie Eilish nella colonna sonora del nuovo film di James Bond e poi Martin Scorsese, stavolta nei panni di produttore, per "Once Were Brothers: Robbie Robertson and The Band"

Spirits In The Forest – Al cinema la celebrazione dei Depeche Mode attraverso le storie di sei fan speciali (o viceversa)

Image: 
Provengono da sei parti del mondo differenti: Mongolia, Stati Uniti, Brasile, Romania, Colombia e Francia. Le loro vite sono tutte molto diverse tra loro. L’unico vero punto in comune è la devozione nei confronti dei Depeche Mode.

Depeche Mode - Spirits In The Forest

Image: 
Oltre 2.400 cinema nel mondo in oltre 70 paesi per celebrare il Global Spirit Tour 2017/2018 che ha visto i Depeche Mode suonare davanti a più di 3 milione di fan in 115 concerti in tutto il mondo. Si intitola Depeche Mode. Spirits In The Forest, il primo docufilm della band che sarà nei cinema solo il 21 e 22 novembre (elenco delle sale a breve su nexodigital.it).
 

Hansa Studios: da Bowie agli U2

Image: 
Andrà in onda il 10 e il 17 gennaio su Sky Arte HD il documentario diretto da Mike Christie Hansa Studios: da Bowie agli U2.
 
«Gli iconici Hansa Studios sono situati a Potsdamer Platz, a Berlino – dice il comunicato. – Praticamente erano soli, nella desolata Berlino Ovest degli anni ’70 e ’80. Di lì a pochi metri sorgeva il Muro. Fra le sue mura, David Bowie ha creato i suoi album senza tempo in collaborazione con Brian Eno».
 

Depeche Mode: raddoppiano le date a Milano e Torino

Image: 
Live Nation Italia ha il piacere di annunciare che i concerti dei Depeche Mode a Torino e Milano in programma a dicembre e gennaio vengono raddoppiati. La band inglese sarà quindi al Pala Alpitour di Torino il 9 e l’11 dicembre, all’Unipol Arena di Bologna il 13 dicembre e al Mediolanum Forum di Milano il 27 e 29 gennaio.
 
I biglietti per le nuove date sono disponibili da ora su livenation.it e ticketone.it.
 

Depeche Mode

Image: 
Per la seconda data italiana del Global Spirit tour, i Depeche Mode sono sbarcati allo Stadio San Siro di Milano, davanti a un pubblico come di consueto devoto e caloroso.

La linea guida dello show va ricercata nelle tematiche politiche del nuovo album Spirit, a cominciare da Revolution dei Beatles che viene trasmessa poco prima dell'inizio del concerto. Allo stesso modo la splendida Going Backwards che apre la serata ammonisce il pubblico che "stiamo tornando indietro alla mentalità degli uomini delle caverne".

Pagine

Subscribe to Depeche Mode