Dave Grohl

Sabato, 9 Maggio, 2020
redazione
È il 1968 e gli Stati Uniti D’America sono nel bel mezzo della sanguinosissima guerra nelle giungle vietnamite...

Breve reunion live per i Nirvana in California

Image: 
Il 6 ottobre al Cal Jam i Foo Fighters hanno dato vita a una breve reunion dei Nirvana, per la seconda volta dopo la scomparsa di Cobain nel 1994.
 
La prima occasione risaliva al 2014, quando la band era stata introdotta nella Rock and Roll Hall of Fame e i fan poterono vedere i membri originali suonare nuovamente con il nome Nirvana dopo vent’anni.
 

Dave Grohl presenta Play

Image: 
“Guardare i miei bambini che iniziavano a suonare musica e imparavano a cantare o a suonare la batteria mi ha portato indietro nel tempo a quando avevo la loro età e ascoltavo i miei album, imparavo anzi ad ascoltarli. Quando poi ho portato i miei figli nelle scuole dove studiano musica ho visto queste stanze piene di bimbi che si impegnavano sul serio e mi sono emozionato. Anche io che sono un uomo di 49 anni mi sono reso conto di continuare a impegnarmi a imparare anche se non è una cosa che può esserti insegnata realmente.
Alex Pierro
La band registra il suo testamento musicale

Public

Foo Fighters, in uscita "Sonic Highways"

Image: 
Foo Fighters, Sonic Highways
“Si sente subito che questo è un album dei Foo Fighters, ma c’è qualcosa di più profondo. Queste città e queste persone ci hanno portati ad allargare la visuale ed esplorare nuovi territori musicali, senza però farci perdere il nostro sound” – Dave Grohl. 
 

Nirvana, In Utero compie 20 anni

Image: 

Per celebrare il ventesimo anniversario del terzo e ultimo album dei Nirvana, il 23 settembre Universal pubblicherà la versione rimasterizzata dell’album in diversi formati tra cui doppio cd e triplo vinile.

La Super Deluxe Edition (tre cd e un dvd) promette invece di portare alla luce ben 70 tracce tra demo, inediti, remix e materiale registrato dal vivo. Il dvd con il concerto della serie Live And Loud filmato il 13 dicembre 1993 al Pier 48 di Seattle sarà disponibile anche singolarmente.

Qui sotto il bizzarro video messo on line di recente per promuovere l’uscita...

Queens Of The Stone Age

Ci sono dischi che per essere apprezzati devono essere riavvolti a cominciare dalla fine, nel senso che prima devono essere compresi e contestualizzati senza false aspettative. Ecco, questo sesto lavoro delle regine di Palm Desert richiede la mente sgombera da ogni pregiudizio, perché è l’implosione sonora del rock diretto e un po’ cafone che la band aveva proposto all’inizio. Anche le ritmiche robotiche che avevano reso famoso il loro primo disco e determinato il loro marchio di fabbrica procedono qua al rallentatore, come inceppate.

Sound City

Uno studio di registrazione come tanti. Non particolarmente bello. Con le esalazioni della fabbrica della Budweiser che nei giorni ventosi entravano per la porta principale «come qualcuno che ti rutta in faccia». Eppure lì sono passati Neil Young, Dr. John, Fleetwood Mac, Santana, Grateful Dead, Reo Speedwagon, Cheap Trick, Foreigner, Tom Petty, Kyuss, Johnny Cash, Queens Of The Stone Age, Nine Inch Nails, Metallica. E i Nirvana di Nevermind, l’album inciso con un nuovo batterista chiamato Dave Grohl.

Sir Elton Stone Age

Dopo Era Vulgaris che aveva purtroppo anticipato l'imbarbarimento dei tempi (The Decline Of Western Civilization per dirla alla Penelope Spheeris), i Queens Of The Stone Age si sono messi al lavoro per il nuovo album che dovrebbe uscire più avanti quest'anno. Oltre al principe Josh Homme e ai suoi fedelissimi Troy Van Leeuwen, Dean Fertita e Michael Shuman, saranno presenti il re Dave Grohl, il figliol prodigo Nick Oliveri, il redivivo Mark Lanegan, la pietra miliare Alain Johannes e due mega guest: il tenebroso Trent Reznor e (udite udite) Sir Elton John.

Ascolta l'album dei Sound City Players

Image: 

La radio americana NPR ha messo on line lo streaming dell'album dei Sound City Players. Perché è una notizia? Perché si tratta del supergruppo a formazione variabile assemblato da Dave Grohl come appendice al suo film Sound City.

Pagine

Subscribe to Dave Grohl