Tu sei qui

Paolo Preite, Where Did You Go

Nuovo video per il musicista/cantautore romano con Fernando Saunders (collaboratore in passato di Lou Reed, Jeff Beck, Marianne Faithfull e molti altri grandi artisti)
30 Aprile 2015
Il 9 maggio esce in Italia per la Seahorse Recordings Don't stop dreaming, il primo album di Paolo Preite che sarà disponibile in digitale e nei migliori negozi di dischi.
L'album è prodotto dal noto musicista e produttore americano Fernando Saunders (collaboratore in passato di Lou Reed, Jeff Beck, Marianne Faithfull e molti altri grandi artisti).
 
Altri musicisti eccellenti che hanno contribuito a costruire questo "sogno musicale" del giovane cantautore romano sono stati Kenny Aronoff (uno dei batteristi più influenti e apprezzati nel mondo del rock), Marc Halbheer, Peter Krajniac e molti altri.
Don't stop dreaming è il frutto di cinque anni di duro lavoro e si presenta come un disco prevalentemente in acustico dove si possono percepire influenze e colori rock, pop, soul e country.
In questo album, ogni canzone è totalmente differente dall'altra anche se, inaspettatamente, si percepisce chiaramente e fortemente un filo che unisce il tutto proponendo a chi lo ascolta un vero e proprio viaggio fatto di note e passione.
Oltre all'inaspettato brano in italiano Io re di me, è da segnalarsi anche l'attenzione del songwriter su temi sociali e di politica internazionale.
 
Paolo Preite, classe 1985, è un musicista/cantautore di Roma. Inizia a comporre musica sin da giovanissimo ed il suo talento è stato riconosciuto da molti artisti di livello nazionale ed internazionale. Dopo essersi esibito in vari locali e radio italiane, nel 2014 parte per un tour di successo in Danimarca. Attualmente, dopo cinque anni di duro lavoro, si appresta a far uscire e promuovere il suo primo Album Don't stop dreaming prodotto dal noto produttore e musicista americano Fernando Saunders.
 
Il primo singolo estratto dal nuovo lavoro è Where did you go. Qui di seguito il video