Tu sei qui

Bernardo Lanzetti - "Come Again"

Bernardo Lanzetti rende disponibile il video di "Come Again", inaugurando così il suo nuovo canale YouTube. "Come Again" è stato interpretato tra gli altri anche da Sting ed è un rifacimento di un brano tramandato dal trovatore inglese John Dowland intorno alla fine del 1500
03 Novembre 2020
Nuovo videoclip per Bernardo Lanzetti che inaugura così il suo nuovo canale YouTube. Il brano si intitola Come Again ed è un rifacimento di una ballata popolare trasposta in musica e tramandata dal trovatore inglese John Dowland intorno alla fine del 1500 e attualizzata dall’arrangiatore/produttore Dario Mazzoli su richiesta dello stesso Lanzetti:
 
 

 
Come Again è contenuto in I Sing The Voice Impossible, album pubblicato nel 1998 dal già frontman degli Acqua Fragile e della PFM. Lo scorso maggio I Sing The Voice Impossible è stato reso disponibile anche in digitale per le maggiori piattaforme tramite l’etichetta Collezione Musica/SnV-Italia.
 
‘Come again, sweet love doth now invite’. È l’inizio melanconico e raffinato di un componimento anonimo trasposto in musica dal noto compositore e cantante rinascimentale John Dowland. Nella contemporaneità, la voce deliziosamente potente di Bernardo Lanzetti rivela un’intuizione sublimata nello stile vagamente Chill Out e Prog. Quella del vocalist italiano resta ad oggi la punta di diamante tra le versioni di questo brano fiorite solo successivamente, a partire dal 1998, tra cui l’interpretazione di Sting è la più nota e fedele all’originale. Un’alchimia rinnova festosamente il dialogo infinito della musica con la poesia” (Menotti Lerro).
 
Durante l’esperienza teatrale iniziata già negli anni ’80, Bernardo ebbe la fortuna di lavorare con musicisti e repertori diversi dal rock. Oltre a produzioni teatrali, in forma di oratorio, delle opere del ‘900, originale fu l’ideazione di un concerto di ‘Canzoni d’Amore’ in trio con il pianista/compositore e direttore d’orchestra Alessandro Nidi e il clarinettista/percussionista Massimo Ferraguti. Furono recuperati alcuni brani del troubadour Inglese John Dowland (1500/1600) che si rivelarono molto adatti alla voce del Lanzetti il quale, più tardi, al momento di realizzare l’album ‘I Sing The Voice Impossible’, chiese all’arrangiatore/produttore Dario Mazzoli un intervento per attualizzarli. Fu scelto ‘Come Again’, forse la composizione più famosa di Dowland, e Bernardo prese addirittura lezioni per pronunciare il testo originale, di autore anonimo, in inglese antico. Il risultato finale è un connubio tra Ambient Music, Progressive e Classical. Il videoclip di ‘Come Again’, che inaugura il nuovissimo canale YouLanz, si avvale anche degli scatti fotografici di: Renzo De Grandi, Enrico Ghigino, Ewa Lawnik, Sandro Pizzarotti, Antonella Pizzamiglio, Sandro Pizzarotti, Maurizio Raso, Enrico Rolandi” (Contributi di Menotti Lerro e Leonardo Magionami).