Kurt Cobain - Montage Of Heck: The Home Recordings

Dopo il documentario arriva la colonna sonora
08 Ottobre 2015
Dopo Kurt Cobain: Montage Of Heck, il documentario che segue Kurt fin dai suoi primi anni con uno sguardo viscerale e dettagliato sull'artista che lotta per dare un senso al proprio posto nel mondo, è in arrivo Kurt Cobain – Montage Of Heck: The Home Recordings. La colonna sonora sarà pubblicata da Universal Music in CD, cassetta e formati digitali il prossimo 13 novembre. L'edizione in doppio LP così come il 45 giri in Vinile 7" di And I Love Her / Sappy (Early Demo) saranno pubblicati invece il 4 dicembre.
 
Kurt Cobain – Montage Of Heck: The Home Recordings è un completamento sonoro del documentario. Composta da diverse registrazioni originali su cassetta realizzate da Kurt stesso, la colonna sonora consente di scoprire senza filtri il processo creativo di Cobain, partendo dai frammenti delle canzoni e da brevi demo per arrivare agli esperimenti musicali, brani e testi che sono poi stati utilizzati negli album dei Nirvana. Il titolo Kurt Cobain: Montage Of Heck prende il nome da un collage musicale che è stato creato da Cobain con un registratore a cassette a 4 tracce nel 1988.
 
La colonna sonora Kurt Cobain – Montage Of Heck: The Home Recordings sarà pubblicata su CD nei formati Deluxe (31 brani) e Standard (16 brani), su Cassetta e doppio Vinile. La versione Deluxe di 31 brani include tracce dal documentario, contributi parlati, demo e canzoni. La versione Standard di 13 brani si concentra sulle musica scoperte musicali di Cobain attraverso il suo registratore. Entrambe le versioni, Deluxe e Standard, saranno disponibili anche in digitale.
 
Tracklist
Deluxe:
1       The Yodel Song                         
2       Been A Son (Early Demo)         
3       What More Can I Say               
4       1988 Capitol Lake Jam Commercial                    
5       The Happy Guitar                     
6       Montage Of Kurt           
7       Beans                  
8       Burn The Rai
9       Clean Up Before She Comes (Early Demo)
10    Reverb Experiment                   
11    Montage Of Kurt II                                
12    Rehash                                                         
13    You Can’t Change Me / Burn My Britches / Something In The Way (Early Demo)
14    Scoff (Early Demo)                     
15    Aberdeen                      
16    Bright Smile                    
17    Underground Celebritism                    
18    Retreat               
19    Desire                             
20    And I Love Her                          
21    Sea Monkeys                 
22    Sappy (Early Demo)
23    Letters To Frances                     
24    Scream                           
25    Frances Farmer Will Have Her Revenge On Seattle (Demo)               
26    Kurt Ambiance              
27    She Only Lies                  
28    Kurt Audio Collage                   
29    Poison's Gone                
30    Rhesus Monkey                         
31    Do Re Mi (Medley)
 
Standard:
1       The Yodel Song             
2       Been A Son (Early Demo)
3       The Happy Guitar                     
4       Clean Up Before She Comes (Early Demo)
5       Reverb Experiment                   
6       You Can’t Change Me / Burn My Britches / Something In The Way (Early Demo)
7       Scoff (Early Demo)
8       Desire                 
9       And I Love Her              
10    Sappy (Early Demo)                  
11    Letters To Frances                                 
12    Frances Farmer Will Have Her Revenge On Seattle (Demo)
13    She Only Lies
 
Il documentario, Kurt Cobain: Montage Of Heck, è una visione autentica e determinata nella vita, nell'arte e nella mente di Kurt, attraverso il suo stesso sguardo. Seguendolo fin dai primi anni ad Aberdeen fino all'apice della fama, il film propone la visione cinematografica coinvolgente di un artista che desiderava i riflettori respingendo allo stesso tempo le trappole della fama. Brett Morgen, che ha scritto, diretto e prodotto il documentario, ha iniziato a lavorarci nel 2007, quando la famiglia di Cobain gli propose l'idea offrendogli un accesso illimitato a tutti gli archivi personali e familiari. Il documentario presenta Frances Bean Cobain, figlia unica di Kurt Cobain e Courtney Love, in qualità di co-produttore esecutivo del film, ed include riprese da varie performance dei Nirvana così come filmati inediti, registrazioni, grafiche, fotografie, riviste, demo e songbook, interviste “rivelatrici” alla famiglia di Kurt e ai suoi amici più intimi.