Work - Lou Reed e John Cale di nuovo insieme per omaggiare il Maestro Andy Warhol dopo la sua morte

Durante i funerali di Andy Warhol, Lou Reed e John Cale iniziano a parlarsi dopo anni di polemico silenzio...
Martedì, 13 Aprile, 2021
 
New York, 1° aprile 1987
Nella cattedrale di St. Patrick si stanno svolgendo i funerali di Andy Warhol, il genio della Pop Art, ma anche il grande catalizzatore della scena artistica e musicale della Grande Mela. E, proprio durante la funzione, si parlano dopo anni di polemico silenzio Lou Reed e John Cale, amici/nemici nei Velvet Underground, la rock band "sponsorizzata" da Warhol...
È un comune amico, il pittore Julian Schnabel, a suggerire ai due di comporre un'ode per Andy. Un anno e mezzo più tardi, nasce Songs for Drella: già, perché “Drella”, contrazione di Dracula e Cinderella (Cenerentola), era il nomignolo con cui gli amici chiamavano Warhol, la cui morte fa compiere il miracolo di riavvicinare Reed e Cale e fa comporre loro questo autentico capolavoro d’amore e gratitudine verso il grande Maestro. Di quell’opera intensa e appassionata Work è la traccia emblematica che sintetizza la fortissima etica del lavoro che ha caratterizzato la vita di Warhol.
“Quante canzoni hai scritto oggi?” era solito chiedere Andy a Lou.
E, in assenza di risposta, lo ammoniva: "LAVORA!... Work, work, work..."
 
 

 

Jam Balaya

What's Up - Un grande successo per le 4 Non Blondes
Nel ritornello si ripete la frase "What’s Going On?", ma, essendo anche il titolo di un famoso brano di Marvin Gaye, la canzone si intitolerà "What’s Up" e sarà il singolo dell’alb
Don't Know Why - La storia del primo singolo di Norah Jones
"Don't Know Why" è un brano scritto originariamente da Jesse Harris per la sua band, The Ferdinandos... il successo arriva però solo grazie all'interpretazione di Norah Jones
Jammin' - Quando Bob Marley provò a far dialogare due leader politici giamaicani con la sua musica
Due leader politici giamaicani si stringono la mano sul palco durante una famosa maratona reggae, spinti a farlo da Bob Marley mentre esegue "Jammin'"...
Do You Believe In Magic - Il sogno si avvera anche per i Lovin' Spoonful
È la primavera del 1965 quando nascono i Lovin' Spoonful, un gruppo che sognava di ricalcare le orme dei Fab Four...
Psycho Killer - David Byrne "si immedesima in un criminale psicopatico" con i suoi Talking Heads
Impressionato dal rock horror di Alice Cooper e dal personaggio di Norman Bates, protagonista del film di Alfred Hitchcock, "Psycho", David Byrne scrive un brano in cui si immedesima nel ruo
I'm Easy - Keith Carradine dedica una canzone "a una persona speciale" nel film "Nashville"
Giugno 1975: nei cinema americani esce "Nashville", nuovo film di Robert Altman, e in una delle scene più famose del film...
Spinning Wheel - "Una ruota che gira" per Clayton-Thomas e i Blood, Sweat & Tears
"La vita è una ruota che gira" - dice Clayton-Thomas - "tanto che nel giro di pochi anni saremmo passati dalle idee di rivoluzione alla presidenza Reagan"
Louisiana 1927 - Corsi e ricorsi storici nel brano di Randy Newman
Randy Newman e la storia del suo brano ispirato all'alluvione che ha colpito la Louisiana nel 1927
Dear Mr. Fantasy - Nasce il mito dei Traffic
Aprile 1967: quattro ragazzi di Birmingham si ritirano in uno sperduto cottage del 1800 nella campagna del Berkshire...
You Don't Know How It Feels - Tom Petty e la censura
"You Don't Know How It Feels" è un brano di Tom Petty dal sapore autobiografico nel quale l’artista reclama candidamente una sua indipendenza personale e professionale.
Big Yellow Taxi - Uno dei primi pezzi ecologisti della storia porta la firma di Joni Mitchell
Honolulu, Hawaii, estate del 1969: Joni Mitchell, in visita al Giardino Botanico, ha l'idea per uno dei primi pezzi ecologisti della storia
Soul Kitchen - "La cucina dell'anima" per Jim Morrison e i Doors
Un tributo a un posto dove, parola di Morrison, “avrebbe voluto passare la notte nella loro cucina dell’anima” (anche se il messaggio del brano è un altro)...

Pagine