Chi siamo

Jam Viaggio Nella Musica è stato uno dei più autorevoli magazine di rock e dintorni. Nato nell'ottobre 1994 sulle ceneri del bimestrale Hi, Folks!, ha guardato alle esperienze delle testate anglo-americane Mojo, Uncut, Musician. È stato un punto di riferimento per gli appassionati di rock "classico" e di quegli artisti che ne tengono viva l'eredità.
 
Da gennaio 2014 continua la sua avventura sul web.
 
Dal 1° febbraio 2016 si evolve nella Jam TV (www.jamtv.it) senza interrompere le attività di attualità, informazione e approfondimento musicale del sito www.jamonline.it (aggiornato e implementato), che continuano all'interno della nuova televisione musicale con la quale è perfettamente integrato.
 
 
Direttore
 
Ezio Guaitamacchi
Giornalista, scrittore, musicista, autore e conduttore radiotelevisivo, è fondatore di Jam (nonché della Jam TV).
Ha diretto collane di libri musicali per Arcana e per Editori Riuniti, dirige il Master in Giornalismo e Critica Musicale presso il CPM di Milano, è la voce rock più autorevole di LifeGate Radio ed è autore di numerosi saggi.
Il suo libro Delitti Rock è diventato una serie per la Radio Svizzera Italiana, uno spettacolo teatrale e uno show televisivo in dieci puntate condotto da Massimo Ghini, premiato come «miglior programma di RAI2 del 2011».
Nel 2013, dopo aver scritto il primo 'rock thriller' italiano, Psycho Killer – Omicidi in Fa maggiore (Ultra), è tornato sulle strade del rock. La sua Storia del Rock (Hoepli, 2014) è la prima pubblicata in Italia e ha dato il via a una nuova collana "musica" per Hoepli.
Propone in tutta Italia spettacoli in cui racconta (tra suoni e visioni) la grande storia del rock.
 
 
Coordinamento redazione e produzione
 
Leonardo Follieri
Dal 2007 scrive di musica per testate online/siti/blog. Ha frequentato il Master in Giornalismo e Critica Musicale presso il CPM di Milano. È laureato in Giurisprudenza all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con tesi in diritto d'autore.
 
Jessica Testa
Si chiama Jessica con la J ("come la canzone degli Allman Brothers", dice) perchè suo papa è un rockettaro d.o.c. Ha appena compiuto 28 anni ed è felice ("ho evitato la maledizione del club della J27", spiega dopo aver tirato un sospiro di sollievo). Ha una laurea in Scienze della Comunicazione e un diploma di violino al Conservatorio L. Refice di Frosinone. Già, perchè viene proprio da lì e come la squadra della sua città ora vuole giocare in serie A.
 
 
Collaboratori
Giacomo Baroni, Roberto Caselli, Federica Muciaccia, Alex Pierro, Donato Zoppo
 
 
Grafica
Alessandra Tau, Alessandro Zanoni
www.neudesign.it