concerto

Sigur Rós

Image: 
«Il tempo è relativo, il suo unico valore è dato da ciò che noi facciamo mentre sta passando» diceva Einstein.
E il tempo, quando suonano i Sigur Rós, sembra essere eterno, dilatato come quello dei sogni.
Un sogno che ieri, 17 ottobre, il gruppo ha fatto vivere a tutto il Forum di Assago, per un'unica data italiana.
Quando il trio islandese sale sul palco, sugli schermi le video proiezioni sembrano quadri di Turner, atmosfere impetuose, come le sonorità che di lì a poco permeeranno il pubblico.
 
Rolling Stones - La recensione del concerto di Lucca
Lunedì, 25 Settembre, 2017
redazione
Che siano i più grandi di tutti lo sappiamo, ma parliamo di com'è andato l'ennesimo e storico concerto dei Rolling Stones, stavolta in quel di Lucca. Mick Jagger mattatore indiscusso, un grandissimo Ron Wood e...

Public

I Rolling Stones e la loro magia a Lucca

Image: 
No Filter. La storia del rock, “senza filtri”, ha conquistato di nuovo l’Italia, a poco più di tre anni di distanza dal precedente concerto al Circo Massimo di Roma.
E, al di là di alcune polemiche sulla location e sulla visibilità ridotta o quasi assente da alcuni punti delle Mura Storiche di Lucca rivolti verso il palco, sabato scorso i Rolling Stones si sono esibiti per poco più di due ore dinanzi a circa 60mila persone, regalando tanta energia positiva e tanto rock come solo loro sanno fare, nell’ultimo appuntamento del Lucca Summer Festival.

Ritmo Tribale

Image: 
«Sì, ma senza Edda non è lo stesso». È questo il mantra che si ripete tra fan e addetti ai lavori da quando i Ritmo Tribale annunciarono la loro reunion; vero, senza lo storico cantante non è lo stesso, ma quello che è avvenuto ieri al Circolo Magnolia, alle porte di Milano, è stato senza dubbio un qualcosa di indimenticabile.
 

Black Sabbath: The End of The End

Image: 

Black Sabbath: The End of The End porta su grande schermo il concerto e le emozioni della band che ha forgiato il suono stesso del metal: i Black Sabbath.
 

An evening with Yann Tiersen

Image: 
Ha lasciato che parlasse la musica, Yann Tiersen. Ieri sera, nel giardino della Triennale di Milano, il compositore bretone ha detto solo due parole: “buonasera” e “grazie”, ma era tutto quello che serviva, e  al pubblico sono bastate per immergersi nel “favoloso mondo” di questo artista che racconta le sue storie con il suo stile inconfondibile.
 

Depeche Mode

Image: 
Per la seconda data italiana del Global Spirit tour, i Depeche Mode sono sbarcati allo Stadio San Siro di Milano, davanti a un pubblico come di consueto devoto e caloroso.

La linea guida dello show va ricercata nelle tematiche politiche del nuovo album Spirit, a cominciare da Revolution dei Beatles che viene trasmessa poco prima dell'inizio del concerto. Allo stesso modo la splendida Going Backwards che apre la serata ammonisce il pubblico che "stiamo tornando indietro alla mentalità degli uomini delle caverne".

Aerosmith

Image: 
Potrebbe essere davvero l’ultimo tour.
 
E quindi potrebbe essere stata l’ultima occasione (o una delle ultime occasioni) per ammirare dal vivo gli Aerosmith in Italia. In generale si comprende subito lo scopo “celebrativo” di un evento del genere, anche perché all’inizio, sui maxischermi, vengono proiettate foto, copertine di album o frammenti di videoclip e di live per ripercorrere la storia della band.

Pagine

Subscribe to concerto