Rock Files Live con Giorgio Conte e Luca Ghielmetti

Mercoledì 29 marzo - ore 22.30 @ Spirit De Milan
25 Marzo 2017
Due amici cantautori, Giorgio Conte e Luca Ghielmetti, animeranno la serata con “Saremmo tipi da aragosta ma ci commuovono le alici”, uno “spettacolo” originale e divertente, creato appositamente per il pubblico dello Spirit De Milan.
 
I due artisti hanno risposto all’invito di Ezio Guaitamacchi con un entusiasmo fuori dal comune, spinti dalla voglia di trasmettere agli ascoltatori di LifeGate la loro passione, le loro canzoni ma, soprattutto, il loro modo di fare musica, in cui le stesse parole, smettono di essere meri “ferri del mestiere” per diventare veri e propri “strumenti” d’ispirata giocosità e sagace leggerezza. 
 
Giorgio Conte in gioventù unisce gli studi in diritto alla passione per jazz, musica popolare e canzone francese. Passione che ha condiviso con il fratello Paolo, dando vita a un sodalizio artistico che li accompagna a partire dai primi gruppi musicali, fino ai contatti con il clan di Celentano e alla stesura, a quattro mani, di brani celebri come Una giornata al mare Non sono Maddalena. Affabulatore fantastico e interprete raffinato, Conte è un artista capace di coinvolgere pienamente il pubblico nelle calde atmosfere dei suoi brani ed è stato definito “umorista che sa commuovere e intellettuale che strizza l’occhio alle persone comuni”.
 
In esclusiva per LifeGate si esibirà sul palco dei RockFilesLive! con uno dei tanti tesori nascosti della musica italiana: il suo amico Luca Ghielmetti. Originario di Como, “il cantautore farmacista” è capace di mescolare mondi e individui, tessendo una fitta rete di relazioni tra vita quotidiana e le sue passioni musicali per Brassens, Conte, De André e Waits. Ghielmetti traduce il tutto in uno stile musicale personale che rende la sua musica graffiante e leggera, densa di spessore e delicatissima. 
 
Per partecipare alla serata - ingresso libero sino a esaurimento posti - compilare l’apposito form in esclusiva sul sito www.lifegate.it.