Tu sei qui

Il gran finale del Fasano Jazz 2017 con la reunion dei Lingomania

Sabato 10 giugno si chiude la ventesima edizione della rassegna con un appuntamento imperdibile
06 Giugno 2017
Terzo e ultimo appuntamento per il Ventennale del Fasano Jazz, sabato 10 giugno al Teatro Kennedy di Fasano (BR), con un tuffo nella storia della fusion: Lingomania. È una reunion importante, quella della storica band Lingomania, che a trent'anni di distanza dal capolavoro Riverberi torna in pista con un organico eccezionale: Maurizio Giammarco, Furio Di Castri, Roberto Gatto, Umberto Fiorentino e Giovanni Falzone rappresentano uno spaccato importante di storia del jazz italiano ed europeo. Dopo il concerto di apertura con Petrella, Savoldelli, Brunod e Li Calzi, dopo il "doppio duo" Valentini/Di Bonaventura/Fresu, con i Lingomania entriamo nel campo della fusion, dell'evoluzione dell'avventura jazz-rock che ha coinvolto pubblico e critica dalla fine degli anni '60.
 
I Lingomania debuttarono nel 1986 con lo splendido Riverberi, che ebbe la forza di traghettare la grande eredità jazz-rock di Perigeo, Area e Napoli Centrale nel panorama dominante all'epoca, quello della fusion di Yellowjackets, la Elektric Band di Chick Corea, Spyro Gyra e Steps Ahead. Apprezzatissimi e osannati negli anni '80, competitivi con i colossi internazionali del genere come lo furono i loro predecessori anni '70, i Lingomania hanno avuto tra le loro fila grandi del nostro jazz, pensiamo a Roberto Gatto che colleziona la sua ottava apparizione al Fasano Jazz; pensiamo a una figura capitale per il jazz nostrano come Maurizio Giammarco, attivo dal 1972 e titolare di una sconfinata discografia, a una colonna del contrabbasso jazz internazionale come Furio Di Castri, a un asso dell'improvvisazione chitarristica come Umberto Fiorentini. La reunion del 2016, che ha celebrato il trentennale di Riverberi, prosegue con la formazione originale per 4/5, arricchita dall'ottimo Giovanni Falzone: il popolare trombettista, tra i più ammirati degli ultimi anni, sostituisce infatti Flavio Boltro.
 
Un finale di lusso per il ventennale, con l'augurio di altri vent'anni (e anche di più...) di Fasano Jazz.
 
Sabato 10 giugno 2017 
ore 21.00
Teatro Kennedy
Via Pepe
Fasano (BR)
 
LINGOMANIA
 
Maurizio Giammarco: sassofoni
Giovanni Falzone: tromba
Umberto Fiorentino: chitarra
Furio Di Castri: contrabbasso
Roberto Gatto: batteria
 
ingresso 10 euro
 
 
Info: www.fasanojazz.it