Hard Rock Cafe Venezia, intervista a Chief Billie (VIDEO)

Hard Rock Cafe da quasi dieci anni è di proprietà della tribù indiana dei Seminole della Florida. Intervista al capotribù Chief Billie
di Ezio Guaitamacchi
24 Settembre 2015
Jam TV - Lo scorso 18 settembre ricorreva il 45esimo anniversario dalla morte di Jimi Hendrix. Nel corso degli anni la leggenda del chitarrista di Seattle è rimasta intatta.
E addirittura tra i 77mila pezzi della collezione di memorabilia di Hard Rock Cafe c'è un batik di seta appartenuto proprio a lui. Tale "reperto", adesso, è appeso all'interno del locale di Venezia.
Proprio qui abbiamo intervistato Chief Billie, il capo dei Seminole della Florida, tribù indiana che da quasi dieci anni è proprietaria di Hard Rock Cafe.
 
“Guardate il marchio”, dice Chief Billie alla stampa e ai ragazzi dello staff di HRC di Venezia, “è bello, appassionante, sexy”.
“Sono stato due anni in Vietnam e, quando stavo al fronte, ascoltavo la musica di Jimi Hendrix, Little Richard e dei altri grandi rocker. Oggi mi trovo a godere delle loro memorabilia: 77mila pezzi, la collezione più invidiata del mondo”.
  
“Se sei un appassionato, cosa puoi volere di più?”, dice ammirato con alle spalle una chitarra firmata dai Rolling Stones.
“Hard Rock è un sogno, un’idea meravigliosa che noi Seminole continueremo a coltivare. Così come coviamo la speranza di aprire un grande museo a Hollywood, Florida, il nostro quartier generale: il più grande, il più bello il più completo museo rock del mondo”.
 
Per tutto il resto guardate il nostro video...