JAM 9

Pensieri e Parole

(di Enzo Gentile)

Gli Imperdibili

Jambalaya News:
Notizie, curiosità, date dei concerti.

Chi fa da sé fa per 3ves:
Spazio Blues redatto dal bluesman Fabio Treves.
    
On The Road Again
(by The Mysterious Traveller)

Le Capitali della Musica
(di Barbara Gentile, Daniele Bovio, Marina Ganzerli)

COVER STORY: Zucchero  

New orleans è il sacro e il profano, il gospel e il blues, lo spirito e la carne. New Orleans è un fantastico "patchwork" di suoni, colori e musiche. New Orleans è un mondo a parte, un affascinante e pericoloso miscuglio di culture e stili di vita. New Orleans è la città che ha accolto Zucchero per le registrazioni del suo ultimo "Spirito DiVino". Sugar ne ha ricavato forti vibrazioni. C’è da credergli.
di Claudio Todesco

Morphine
Il rock, grazie a dio, dimostra ogni giorno di più la capacità di rinnovarsi e restare vivo incrociando, imbastardendo, mischiando. I bostoniani Morphine fanno parte della schiera di outsider di lusso capaci di quei piccoli grandi colpi di genio che ancora ci fanno amare il caro e vecchio rock’n’roll. Una musica forse stanca, ma ancora capace di rigenerarsi in forme sempre nuove.
di Claudio Todesco

Festival Rock: Utopia o business?

Grandi festival rock come Monterey e Woodstock (il passato), Lollapalooza e Glastonbury (il presente), hanno dimostrato anche ai più scettici la presenza di una specifica cultura di aggregazione rock. Quasi trent’anni ci separano dai primi, grandi raduni: è finita l’era dei festival? E in Italia cosa succede? Ecco un excursus storico sui festival e alcuni flash sulle più importanti realtà italiane.
di Roberto Caselli, Massimo Cotto, Ivo Franchi, Claudio Todesco, Luca Valtorta

Almamegretta

Mentre cercano di convincerci che il 1995 sarà l’anno della rinascita del pop inglese, la Gran bretagna sfodera uno tra i suoni più interessanti in circolazione. Insomma, mentre media e case discografiche reclutano uno squadrone di circa novanta gruppi che dovrebbero far rivivere i fasti del glorioso passato musicale anglosassone, dalle viscere delle metropoli inglesi fuoriesce un suono che si fa via via più elaborato e interessante e che piano piano si muove verso un’indolore conquista di pubblico e spazi.
di Alessandro Pestalozza

The Jam Interview: Emmylou Harris

E’ una leggenda della musica americana, una delle più ambite cantanti del mondo, la più suadente regina della Country Music. Emmylou Harris, a 47 anni, sprigiona ancora oggi un fascino irresistibile e la sua inconfondibile voce da usignolo è capace di incantare anche un sordo. Con all’attivo 22 album, 6 Grammy Award e ben 8 dischi d’oro, la Harris ha festeggiato quest’anno il ventennale della sua carriera discografica. E per l’occasione ha riunito la fantastica Hot Band con la quale, grazie al New American Music Tour, è sbarcata per la prima volta in Italia. I lineamenti perfetti del viso, lo sguardo dolcisismo, i lunghi capelli grigi aumentano lo splendore di un personaggio che, visto da vicino, si rivela, se possibile, più amabile e delizioso del previsto. Incontrarla, credetemi, è stata una grande emozione.
di Ezio Guaitamacchi

America, What’s Up?
Milano, City Square, aprile ‘95. Un cappellino dei Nirvana, gettato con gesto plateale dalla vedova Cobain, rotola laconicamente in un angolo del palco. "Vi ricordate il grunge - chiede sprezzante Courtney Love - beh..ora è morto". E subito attacca con le note di "Doll Parts". Ed è la colonna sonora di una donna alla deriva, fatta, come lei stessa canta, di pezzi di bambola, la cui vita è stata invasa dal dolore, ma che nonostante tutto è ancora disposta a mettersi in gioco; a dare voce a quelle risonanze interiori che ci regalano quella parte luminosa che è in ogni essere umano.
di Gianpaolo Giabini

Dietro lo schermo: Marialina Marcucci
In un articolo di qualche settimana fa Marialina Marcucci venne definita da un piccolo giornalista: "gracile". Se c’è un termine che non corrisponde alla forza interiore che la pervade, alla sua incredibile vitalità, alla sua infinita volontà di lotta, alla sua storia, alla sua persona anche dal punto di vista strettamente fisico (con un manrovescio potrebbe fa piroettare quel giornalista per almeno un quarto d’ora) quello è proprio "gracile".
di Dynamo

Strade Blu

"Sulle vecchie cartine stradali d’America, le strade principali erano segnate in rosso e quelle secondarie in blu. Adesso i colori sono cambiati, ma subito prima dell’alba e subito dopo il tramonto - brevi istanti, né giorno né notte - le vecchie strade restituiscono al cielo un poco del suo colore, assumendo a loro volta un’arcana tonalità di blu. E’ l’ora in cui le strade blu hanno un fascino intenso, e sono aperte, invitanti, enigmatiche: uno spazio dove l’uomo può perdersi.
di Claudio Todesco

Gang
Il lungo viaggio dei Gang, iniziato tre album fa con "Le radici e le ali", trova logica conclusione con l’ultimo lavoro, "Una volta per sempre", uscito proprio in questi giorni. "La trilogia è in realtà un percorso iniziatico", spiega Marino Severini, anima del gruppo, nel corso di una chiaccherata telefonica, "sono le tante strade che l’uomo deve percorrere prima di diventare uomo, le innumerevoli prove che è necessario superare prima di tornare ad essere se stessi. E’ il mito. E’ la tragedia. E’ la crisi di quando l’uomo è frontiera e soglia insieme e deve tornare a decidere per crescere e cambiare."
di Roberto Caselli

Clan Destino

E’ il 1990 e uno strano rocker chiamato Ligabue richiama l’attenzione del grande pubblico su un disco d’esordio facilmente fruibile, ma non scontato, votato alla ricerca di testi intelligenti e intriso di sonorità decisamente rock. Alle sue spalle ci sono Max Cattafavi, Gigi Cavalli Cocchi e Luigi Ghezzi, il nucleo dei Clan Destino.
di Claudio Todesco

La Galleria di Harari
(di Guido Harari)

Crimini & Misfatti

(di Roberto Gatti)

All That Jazz

(di Vittorio Castelli, Ivo Franchi)

Talent Scout
Spazio dedicato a gruppi e artisti in cerca di un contratto discografico

Energie Alternative
(di Luca Valtorta)

Concerti

Libri

Video

Dischi

My Generation
(di Riccardo Bertoncelli)

Il Bastian Contrario
(di Alberto Tonti)

Prezzo: € 5,50